Campus Estivo Manzoni: un’esperienza che si rinnova

Print Friendly, PDF & Email

asus-8433Si è da poco conclusa l’esperienza del Campus Estivo Manzoni, che ha visto protagonisti ragazzi, insegnanti, animatori e volontari per sei intense giornate a Ligosullo. Le parole chiave sono state: condivisione, corresponsabilità, collaborazione e divertimento! Quest’anno sono stati organizzati due turni di sei giorni, rispettivamente dal 9 al 14 luglio, per le classi prime, e dal 16 al 21 luglio, per le classi seconde.

La dinamica dell’esperienza, diversa da quella di una gita, è strutturata sulla base di un campo scuola: giochi, tornei, grandi giochi notturni, camminate, laboratori e piccoli servizi quali apparecchiare la tavola, pulire gli spazi comuni, aiutare in altre piccole mansioni. Tutto questo per aiutare i ragazzi nella formazione del propria identità, del rispetto degli altri e dell’ambiente, della vita di comunità e nello sviluppo dell’autonomia.

Ad animare i giochi e a collaborare con i docenti ci sono stati diversi animatori delle scuole superiori e dell’Università, in modo particolari alcuni ex allievi della nostra scuola. I docenti Ponte, Cabrini e Gervasutti hanno seguito le attività del primo turno, mentre i docenti Macorigh, Pizzi e Gervasutti quelle del secondo. Diversi sono stati gli insegnanti che, o per qualche attività o semplicemente per un saluto, hanno visitato il nostro campo, tra cui il Dirigente Scolastico, Paolo De Nardo.

Un ringraziamento speciale all’Uff.Scuola della Diocesi che, in collaborazione con il nostro Istituto, ha permesso la realizzazione dell’esperienza e alle signore che si sono occupate della cucina, incontrando i gusti di tutti i nostri ragazzi: la signora Laura e Filomena, per il primo turno, e Maila e Simona per il secondo! Un grazie anche

a tutti coloro che, in un modo o nell’altro, hanno contribuito alla buona riuscita dell’esperienza!

Al prossimo anno!